Diritti di proprietà e mercati: la migliore promessa per i poveri

Hernando de Soto

RAPPORTO. Solo un mercato libero garantisce ai poveri l'opportunità di migliorare le loro condizioni di vita.

Quello che impariamo da maestri come Wilhelm Röpke è estremamente pertinente per comprendere quello che sta succedendo al di fuori dall'Occidente. Noi liberali non abbiamo ancora portato il nostro messaggio dove ce n'è bisogno. Le élites dei nostri Paesi non lo comprendono nemmeno. Noi che disponiamo delle garanzie giuridiche necessarie per gestire un'impresa con persone che non fanno parte della nostra famiglia o praticano un'altra religione, noi che possiamo investire la nostra fortuna attraverso i diritti di proprietà, che possiamo accumulare risorse in virtù di contratti protetti dai tribunali, non rappresentiamo che il 10 percento dell'umanità! Contando le élites di alcuni Paesi in via di sviluppo, a questo numero si può aggiungere un 10 o un 15 percento in più. Ma la grande maggioranza del mondo non beneficia di questi diritti!

Questo rapporto è basato sulla trascrizione della conferenza di Hernando de Soto tenuta in occasione del Congresso Wilhelm Röpke organizzato dall'Istituto Liberale il 15 aprile 2016 a Ginevra.

Leggere il rapporto:
Diritti di proprietà e mercati: la migliore promessa per i poveri
(7 pagine, PDF)

Registrazione video dell'intervento (in inglese)

Luglio 2016

wirtschaftliche-freiheit category logo